Poteri (e misteri) di internet

Ritrovarsi “per caso” dopo anni trascorsi senza NESSUN contatto. È strano, emozionante, incredibile. Direi “da film”. Soprattutto se si considera le circostanze in cui ci siamo conosciuti, circa 6 anni fa.

Ero al primo anno di università e lasciavo la mia scassata citroen nel parcheggio della stazione. Un giorno trovo un fiore e un bigliettino sul parabrezza. C’era scritto qualcosa come. “Sei carina” e un numero di targa. Ricordo di aver sorriso e di aver pensato: “Spero sia stato quel tizio con la golf grigia”. Perchè non si vedevano molti giovani studenti/skaters in quella stazione e non avevo potuto evitare di notarlo… Così qualche giorno dopo faccio un giro per il parcheggio controllando le targhe (devo essere sembrata una pazza!) ed era proprio la macchina che speravo. Quindi lascio a mia volta un bigliettino, lui risponde, io lascio il mio numero di telefono. Finalmente usciamo insieme. Abbiamo passato una bella serata, a me lui piaceva, ma ricordo di aver avuto subito l’impressione di non piacergli molto… Infatti sono seguite alcune telefonate, altri incontri più o meno casuali, ma niente di più.

E nello stesso periodo ho incontrato l’Ex (ovvero quello che è attualmente il mio Ex, storia finita dopo 5 anni) e quindi il giovane del bigliettino è passato in secondo piano ed è lentamente uscito dalla mia vita. Incontrarlo e chiacchierare era sempre un piacere, ma il tempo passa, le vite cambiano e ci si allontana e ci si perde.

Fino a ieri.

Mentre navigo più o meno casualmente tra blog e flog (attualmente è il mio hobby preferito quando non c’è nulla da fare in ufficio), leggo in un post il nome di una band che non mi è nuova. Collegamento veloce al giovane del bigliettino. No, non può essere vero. Vado sul sito del gruppo ed eccolo lì! Il giovane del bigliettino sembra aver fatto strada. Sapevo suonasse in un gruppo, ma ai tempi era più un passatempo adolescenziale che un impegno serio ed ora ha due album alle spalle, un paio di video, articoli, foto, comparse in tv… E il bello è che mi piacciono pure! È esattamente il genere di musica che sto ascoltando al momento!

Allora che faccio? Gli mando un’email all’indirizzo che trovo sul sito. Il fatto di averlo “ritrovato” è troppo incredibile per agire con indifferenza. E-mail mandata, risposta ricevuta. E i rapporti si riallacciano, seppur solo virtualmente. Ma la prossima volta che torno in Italia cerco di incontrarlo, o meglio ancora, cerco di tornare quando hanno un concerto così me li vedo dal vivo!

Poteri (e misteri) di internet…

Annunci

3 pensieri riguardo “Poteri (e misteri) di internet”

  1. L’approccio con fiore-bigliettino-targa della macchina non è stato niente male. Forse una delle cose più romantiche che mi siano mai successe. (se stai pensando che ho una vita alquanto priva di romanticismo hai indovinato!)
    Peccato che poi non abbia funzionato…
    Dici che è un segno del destino che l’abbia ritrovato?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...