Dove sono stata per tutta la settimana?

La risposta è: non lo so. È sabato mattina, non sono ancora uscita dal letto, ho semplicemente allungato le manine verso sinistra e ho preso il computer. Mi piace scrivere, navigare, chattare, ecc. stando a letto la mattina.
È stata una settimana abbastanza pesante dal punto di vista lavorativo. Sto lavorando su progetti diversi e mi piace il fatto che mi vogliano responsabilizzare di più. Non ho paura di studiare, di imparare cose nuove, di chiedere e far tesoro delle informazioni utili. Ci voleva questa scossa per fare uscire il meglio di me e io mi rimbocco le maniche e mi do da fare.
Sul piano emozionale ci sono stati i soliti alti e bassi, ma devo ammettere che in generale sono stata bene. Fino a ieri sera…
Ieri siamo andati nel solito locale di fronte all’ufficio, senza un programma preciso, si pensava di rimanere un tempo x. In pratica ci sono rimasta dalle 17:00 a mezzanotte, quando hanno chiuso. E ne sono uscita stanca, abbastanza brilla e sola. Sola perché ieri sera avevo come la sensazione che si stesse formando il vuoto attorno a me e se non fosse stato per lo zio W e capo A non mi sarei nemmeno divertita. Il vuoto è stato determinato prima da baby-hubby che ha detto che non sarebbe venuto e poi me lo sono ritrovato sul divano accanto a me e quando la serata si stava scaldando se n’è andato. In seguito è arrivato A, che a un certo punto se n’è andato senza dare spiegazioni e poi mi manda un messaggio dicendo: “We have to be just friends. I don’t want to hurt you” Hey? Pronto? Chi ti ha chiesto nulla? Cerco di voltare pagina e di convincermi ad andare a parlare con il mio ragazzino che ieri sera ho rivisto dopo più di un mese. Ovviamente perdo più occasioni e lo vedo andare via senza riuscire a dirgli una parola.
Poi il vuoto è stato colmato grazie alla presenza di buoni amici. Ora mi sento come uno straccio per i pavimenti e so già che la giornata passerà sottotono. Stasera non si esce. Devo riposarmi ed essere in forma per domani, perché domani è il mio MUSE day!

Annunci

2 pensieri riguardo “Dove sono stata per tutta la settimana?”

  1. Ciao Andy! Il vuoto non è stato determinato da lui, ma da un mix di cose e sensazioni. Forse quando ho scritto questo post ero un po’ stupidamente iper-riflessiva. Ora è lunedì e si va avanti a testa alta! E poi sono felicissima perchè ieri ero a Wembley!! Aggiornerò…

    Grazie e buona settimana!

    Mi piace

  2. Roz, allora????? Il vuoto è stato determinato da baby hubby….!!!!! Cos a stai li’ a rimuginarci sopra??? Cosa stai li’ a struggerti? Per cosa? Per chi??? Capitolo chiuso, o infatti mai aperto. Smuoviti. A vuol essere solo amico? Ok, smetti di andarci a letto, vedrai come torna a scodinzolare… Roz, un po’ di carattere, forza! E congratulazioni per le novità lavorative 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...