Giornata grigia e lenta

Riassunto del weekend che sta per volgere al termine…

Venerdì – La vita è quel che succede quando cambi programma
Torno a casa presto dopo il lavoro (e ne approfitto per passeggiare verso casa con babby-hubby in versione amicone). Mi rilasso sul divano giocando con il DS, poi pennica, poi mi metto ad aspettare una telefonata che non arriva. Inizio a deprimermi e ceno da sola, il che mi deprime ancora di più. Azione: mando un sms ad un altro destinatario e dopo un’ora sono a Camden. Dopo un paio d’ore finisco alla serata 80s (ma anche un po’ 70s, con un tocco di 90s) all’Underworld. Postaccio. Ma mi diverto ogni volta. Niente bicipiti ben definiti, niente maschioni interessanti. Solo noi (8 immigrati dal continente) a ballare e cantare come dei pazzi. Che bella serata!

Sabato – Un amico è colui con cui sei felice nel fare le “normali” cose quotidiane
Nanna (e sottolineo nanna) dall’Ex una volta tornati dal club. Facciamo colazione insieme, parliamo di musica e dei prossimi eventi. Pranzo al take-away indiano. Poi un po’ di divertimento ludico/tecnologico e metropolitana verso casa. Stanca ma felice, passo la serata con i coinquilini a guardare un film bollywood-style. Giornata positiva, anche di più.

Domenica – Il sole splende, ora. Troppo tardi…
Stamattina il tempo faceva abbastanza schifo, il che ha contribuito a privarmi di ogni entusiasmo. Faccende di casa e day-time TV sul divano. Giornata lenta oggi. Ogni tanto un messaggino di A che è da qualche parte nel Kent a bere champagne. Spengo la tv e accendo il pc. Scrivo questo blog poi mi metto a leggere.

Non ho molta voglia di iniziare un’altra settimana, ma non c’è nulla che possa fare per impedirlo. Le previsioni del tempo danno tempo variabile (ma va!? siamo a Londra, ciccio! Lo so anch’io che il tempo è variabile…) e le temperature non supereranno i 22 gradi. Qualcuno mi può spiegare perché in UK fa più caldo a Maggio che non a Luglio?

Annunci

5 pensieri riguardo “Giornata grigia e lenta”

  1. Hai ragione Michela.
    E poi ci sono cose ancora peggiori del lunedì, anch’esse inevitabili. Come la coda al supermercato proprio quando hai più fretta del solito, la sveglia al mattino (almeno 5 giorni su 7), il collega logorroico quando tu sei ancora in coma…
    Ma in fondo il lunedì è sempre un nuovo inizio. Chissà, magari riesco a cambiare il mondo questa settimana. Troppo ambiziosa? 🙂

    Buona settimana anche a te!

    Mi piace

  2. Lunedì: come scritto appena pochi minuti fa in una mail “E’ lunedì, ma pare sia una congiuntura cosmica permanente per la quale non c’è rimedio, se non forse prendere un aereo e cambiare fuso orario, spostandosi al giorno dopo o quello prima. Non ce ne faremo una malattia, quindi! 😉

    Beh, buona settimana, via!

    Mi piace

  3. Ciao Andy!
    Guarda, venerdì sera non stavo aspettando nulla. Ero davvero felice così! La caccia al bicipite si rimanda a un’altra serata. Intanto è meglio che smetta di immaginarmi i maschioni del tuo pub gayo o mi distraggo troppo dal lavoro!

    E ovviamente, no copyright! Fai pure!!!

    Mi piace

  4. Pero’ l’Underworld sembra carino :-). Roz, guarda… se aspetti che le cose succedano, in generale, avrai attese mooooolto lunghe. HOw about cercare di farle accadere? Sotto con la caccia al bicipite (dovevi essere nel pub gayo venerdi’ sera…) Buona settimana 😛

    Posso utilizzare la frase pay off del venerdi’?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...