Profumo di caffè

Mi manchi.
Se mi fermo a pensarci mi sembra assurdo che la mia vita continui giorno dopo giorno senza che tu sia qui.
Mi sembrava impossibile poter resistere.
Ora non ti penso tutti i giorni, voglio essere sincera. Ma hai la capacità di comparire nella mia mente nei momenti più assurdi, quando nessuno riuscirebbe a trovare un collegamento tra noi due. E a volte non lo trovo nemmeno io.
Ma eccoti qui.
Anche stasera.
Sorrido.
Perchè questi momenti inaspettati mi fanno capire che sei sempre con me.
A volte piango di rabbia se ripenso che le ultime parole che ci siamo dette erano a proposito di cose futili. Avremmo potuto parlare di così tante cose. Avrei potuto leggerti un libro. Avrei potuto raccontarti dei viaggi che sognavo di fare. Avremmo potuto ricordare quelli fatti insieme.
Ma non ce l’ho fatta.
Ero arrabbiata.
Perchè inconsciamente sapevo già che te ne stavi andando. E io non potevo farci nulla.
Non so dove tu sia. Ti auguro di essere dove hai sempre immaginato di andare.
Voglio solo dirti che
a volte non è facile stare qui senza di te.
Voglio solo dirti che
spesso penso agli errori che ho fatto e ci sono cose che vorrei cambiare.
Voglio solo dirti che
sempre, quando ti penso, vorrei darti quell’abbraccio che non ti ho dato l’ultima volta.

Annunci

10 pensieri riguardo “Profumo di caffè”

  1. Mi hai fatto pensare a mia madre e alle cose dette che non avrei dovuto dire e a quelle non dette e che invece avrei dovuto dire.. Ma, non si torna indietro e anche quella sensazione di non poter andare avanti si attenua e si convive meglio col ricordo. Ancora mi manca molto (il mese prossimo saranno 20 anni che se n’e’ andata) e spesso quando guardo i miei figli che non ha mai conosciuto mi rattristo e allo stesso tempo gioisco al pensiero che le sarebbero piaciuti un sacco.. Non c’e’ niente da fare, specie le mamme, riescono ad accompagnarci anche quando non sono piu’ fisicamente con noi..
    Un abbraccio.

    n

    Mi piace

  2. sì, panna fresca, e uno spruzzo di fondente… le belle persone come te edificano paradisi confortevoli per le persone che amano, con cancelli non troppo fiscali, bellissimi bar con tavolini all’aperto per chiacchierare e nessun orario di entrata e uscita fisso. un bacio grande…

    Mi piace

  3. verdespirito grazie per la carezzina. Ma possiamo sostituire il grappino con della panna? Proprio non ce la vedo mia madre farsi di grappa ! 🙂 (io invece sì… :-))
    Miri: cerco di bilanciare con lo zucchero e a volte una goccia di latte aiuta. Grazie!
    lucia non hai nulla di cui scusarti! Io stessa mi perdo tra le righe dei miei pensieri!

    Mi piace

  4. Eh già, i ricordi arrivano quando meno te lo aspetti, ti afferrano la gola e lo stomaco e il caffè che bevi è più amaro del solito.
    Che incanto la tua scrittura!

    Mi piace

  5. mmmm….ricordare qualcuno così è un gran regalo che facciamo a noi stessi e a chi non c’è più. Sono sicura che quell’abbraccio se l’è preso e che ieri, in cucina con te, si sarà pure messo il grappino nel caffé
    una carezzina

    Mi piace

  6. Buon giorno lucia.
    No, non ti sei persa in uno dei miei soliti deliri. E’ una persona di cui non ho mai parlato e che se n’è fisicamente andata da questa terra. E ieri sera mentre facevo il caffè era lì accanto a me in cucina…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...