Riassunto delle (non) puntate precedenti

Parte I: cronologia

Pochi punti per sapere che fine ho fatto
– 8 novembre: parto per Barcellona
– 13 novembre: perdo l’aereo che mi avrebbe dovuto riportare in UK
– 14 novembre: torno a Londra
– 16 novembre: il mio laptop muore
– 17 + 18 novembre: noiosissimo e lunghissimo weekend in casa (farcito però di libri e film e CD)*

Parte II: Barcellona

Pensieri da una vacanza
Prima di tutto non è stata una vacanza nel senso classico del termine, perchè in fondo mi sento un po’ “adottata” dalla città e dai suoi abitanti. Ne consegue che ho fatto pochissime foto, (che, tra l’altro, sono andate perse quando il PC ha cessato di vivere), non ho spedito cartoline e/o comprato souvenirs, sono andata al supermercato e all’ikea.
Comunque, la “vacanza” è andata benissimo (compreso l’aereo perso che si è trasformato in un giorno regalato – al modico prezzo di 116 euro!).
Un’esplosione di emozioni, ma anche più chiarezza, quanto meno nella testa, se non nel cuore.
Abbracci che ora posso non dimenticare, mani che posso immaginare di stringere…
Forse ho parlato troppo, forse ho esagerato. Ma io sono così. E non voglio essere altro che così!
Mercoledì mattina in aeroporto sembrava tutto così normalmente – semplicemente bello. Sono salita su quell’aereo con la consapevolezza che partendo non mi stavo lasciando qualcosa alle spalle, ma stavo portando qualcosa con me.

*Per la sezione libri, cito “My name is Red” di Pamuk. L’ho iniziato ieri e dopo 100 pagine non so ancora se mi piace o no, ma l’atmosfera è senza dubbio affascinante.
Film: “Last Days” mi ha un po’ deluso. Probabilmente perchè avevo troppe aspettative. “Little Miss Sunshine” é, invece, molto grazioso.
(E naturalmente non mi sono persa la puntata di “Long way down” con Ewan e Charlie in Etiopia)
CD: Rachmaninoff, Emily Haines e i Vincent Vega

Annunci

4 pensieri riguardo “Riassunto delle (non) puntate precedenti”

  1. Mi piace l’idea dello Sbadaclub! ora ci serve solo un logo. sempre che non ci scordiamo di farlo… 🙂

    Spiegazione: ho perso l’aereo perchè non è suonata la sveglia. Lo so che suona come una banale scusa (chiedete al mio capo!), ma è quello che è successo. Anche se a pensarci bene inizio a dubitare che la sveglia fosse stata realmente puntata… “Lui” è convinto di averlo fatto…

    Mi piace

  2. Ovvero in pratica lo Sbadaclub…

    Il cigno qui perde i pantaloni, tu perdi l’aereo, l’Any spesso perde la pazienza… adesso non oso immaginare cosa perderá la/il prossima/o… :PPPPP

    R

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...