Notizie cittadine

MANICHINI IN RIVOLTA SU PASSEIG DE GRÀCIA

Domenica sono stata testimone di due episodi di protesta messi in atto da due manichini impiegati in due negozi prestigiosi ubicati su una delle vie più prestigiose della città. Per motivi legali non mi è concesso fare i nomi dei negozi, quindi userò degli pseudonimi totalmente (non) casuali.
Nella prima foto è ritratto un manichino del settore uomo di Luigi Vittone, autore del simbolico gesto che ha avuto come oggetto una borsa rimossa dal piedistallo. Affinché la mossa  risultasse ancor più significativa, l’intrepido manichino ha deciso di agire nonostante fosse ripreso da una minacciosa telecamera luccicante.

Il soggetto di quest’altra foto è invece un manichino del settore donna di Pucci che ha deciso significativamente di mostrare le chiappe ai passanti, rimanendo, peraltro, in una posizione alquanto scomoda.

Le opinioni a proposito di questo secondo episodio sono differenti. Si sostiene infatti che non si tratti di una protesta, bensì di un incidente e che quindi la caduta del manichino sia dovuta alla caduta di stile delle scarpe che le hanno fatto indossare.
Secondo un’opinione più diffusa, invece, i due episodi sarebbero parte di un piano molto più ampio, atto a sabotare le grandi vie della moda con l’obiettivo di denunciare il cattivo gusto con cui sono organizzate alcune vetrine. Nel timore che presto potremmo assistere a proteste simili, la sicurezza di negozi come Blueberry, Replei, Vittoria e Petrolio è già in stato d’allerta.
Vi terrò informati non appena ci saranno degli aggiornamenti.

Annunci

4 pensieri riguardo “Notizie cittadine”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...