Pubblicità (progresso)

Una macchina nuova fiammante sfreccia nella notte, lucida nella sua carrozzeria nera. I fari, come stelle, illuminano la strada, ovviamente deserta. La guida è decisa, quasi aggressiva, ma sicura.
Dopo aver percorso mezza città, la macchina entra in un parcheggio e si ferma esattamente davanti ad un uomo, in piedi sotto ad un lampione.
La portiera si apre e spunta la gamba di una donna. Il tacco a spillo.
La ragazza scende, bella e sexy nel suo vestito nero. Attraente, ma per nulla volgare.
La donna risulta essere un famoso pilota spagnolo di Formula 3: Carmen Jordá.
Considerando la sua professione, sembrerebbe più che opportuno che la ragazza fosse scelta come testimonial di un auto, di pneumatici o di qualunque altro prodotto del settore.
E invece no. Questa pubblicità non esiste.
Che Carmen Jordá sia stata chiamata per una campagna pubblicitaria è vero. È la “nueva chica Tampax”. In quanto donna avranno ritenuto più opportuno che pubblicizzasse un articolo prettamente femminile.
Non che Alonso non possa pubblicizzare schiume da barba. La mia delusione non è dovuta ad un femminismo esasperato. Solo che trovo strano ed imbarazzante vedere questa ragazza, che mi immagino lottare ogni giorno contro i pregiudizi sul genere, nuotare libera e felice perché può confidare in Tampax. E per rendere l’immagine ancora più stupida – perché è un dato di fatto che gli spot per assorbenti siano sempre stupidi, quasi fosse per legge – la giovane nel filmato nuota sott’acqua senza bisogno di respirare.
Sarà che noi donne per 5 giorni al mese non possiamo guidare, ma in compenso ci crescono le branchie?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...