L’altra notte

La notte è il momento peggiore. Non c’è distrazione per i pensieri. Il flusso sembra inarrestabile e ricordi si intrecciano a timori, speranze si nascondono con rimpianti. Attimi da rincorrere, momenti perduti. Ma soprattutto malinconia e paura. Un buio che non ha nulla a che vedere con il buio della notte, che si dissolverà con la luce del mattino. Non c’è alba per i pensieri più densi, per i ricordi che tolgono il fiato. L’immaginazione tenta di dipingere un presente irreale. Non c’è sufficiente concentrazione per la lettura, nessun programma televisivo in grado di cattuare la mia attenzione ed attenuare i timori.

Ultimo giorno di novembre. Inizia il periodo piu difficile dell’anno.

Annunci

Un pensiero riguardo “L’altra notte”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...