Un’altra sciacquina svedese… proprio quello che mancava!

Quando quattro anni fa abbiamo iniziato a lavorare insieme, la collega bionda (a quei tempi, l’unica collega bionda) parlava di serate di festa, varie storie con vari amici, un ex che ancora non era del tutto ex, palestra, maratone e viaggi.

Oggi ha avuto una bambina. Le sue priorità sono evidentemente cambiate.

Nel frattempo, mi ritrovo tra le mani l’ennesimo capello suicida. Per giunta bianco. Troppi segni del tempo, tutti raccolti in una giornata.

Ma tu non hai colpe. E questa è la tua giornata. Benvenuta piccola Liv!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...