Tutto quello che vorrei dirti

Non puoi continuare così. Hai bisogno di fermarti un attimo, chiudere gli occhi e concentrare tutte le energie. E deciderti a cambiare le cose.

Diffida da chi ti dice che capisce perfettamente quello che senti perché ci sono già passati. Nessuno può davvero saperlo. Anche se possono aver vissuto situazioni affini, non sono te. Nessuno potrà darti la soluzione perfetta o il consiglio migliore. Potranno solo aiutarti a trovare la tua personale soluzione. E lo faranno se ti staranno vicini senza la presunzione di salvarti.

Non sono affatto d’accordo con chi ti asseconda ad ogni costo per evitare i conflitti perché sei in un momento delicato. Hai bisogno di essere scosso, di ricevere risposte sincere, anche se a volte hanno l’effetto di uno schiaffo. La sincerità prima di tutto. Non credo ci sia altro modo per superare veramente una situazione difficile. Assecondare la vittima non serve a nient’altro che a posporre le decisioni.

Io non sono tra quelli che ti dicono che non è poi così nero. È una merda. E dovrai usare tutte le tue risorse per uscirne. Ma devi davvero volerne uscire. Altrimenti sarà tutto inutile. E non è proprio il caso di crogiolarsi nella depressione. Se un giorno ti svegli e hai voglia di piangere, fallo. Butta fuori tutto. Piangi fino a rotolarti per terra. E quando ti sei sfogato, alzati, vai a farti una doccia, vestiti di tutto punto ed esci. Fai una passeggiata, prendi un caffé e una fetta di torta o un aperitivo con un amico e ridi di te.

Hai bisogno di aria fresca o i pensieri correrrano sempre in circolo e non troverai una via d’uscita. Fatti un favore. Reagisci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...