Illusione di uno spazio senza fine

Mi ricordo di quelle sere di primavera quando mi allontanavo da tutti per stare sola, guardare le stelle e pensare. Mi accendevo una sigaretta e me ne stavo lì immaginando che tu venissi a salvarmi da me stessa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...