Grovigli

Mi piace pensare che questo cielo sia un regalo, un messaggio per farmi sentire meno sola. Passo il mio tempo ad interpretare, a cercare di leggere tra le righe, quando probabilmente non c’è nulla da interpretare. È tutto lì, nero su bianco. Eppure ricado sempre nella stessa spirale. Oggi avrei voluto aprire la finestra e gridare. Accumulo stupidamente la tensione e poi esplode, disastrosa ed inevitabile, la catarsi.

Una spera sempre che le cose vadano in un altro modo, ma alla fine cosa ne sarebbe di me senza questo groviglio di emozioni? Sarei comunque seduta su questo divano, da sola, guardando un film già visto più volte.

Ora ho la testa piena di immagini, di nuovi ricordi e non capisco come sia possibile, eppure sto sorridendo ripassando nella mia testa le scene di oggi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...