Un giovedì pomeriggio qualunque

È successo di nuovo. Sono passata da un tranquillo stato di serenità alle lacrime. Senza una ragione convincente. Scatta qualcosa nella mia testa, come se si abbassasse un interruttore e non riesco più a pensare. Sento la pelle vibrare, il cuore accelerare, il cervello si sconnette e sprofondo. Pensavo sarebbe stato più facile ed invece continuo ad essere ancorata ad un momento e finché non lo lascio andare potrà solo estendersi fino a soffocarmi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...