And again

Ognuno cura le proprie ferite a modo suo. A volte uno vuole prolungare il processo di guarigione perché una volta cicatrizzata la ferita si cristallizza e si trasforma in qualcos’altro. Io purtroppo non ho una strategia, proseguo per tentativi e il processo si dilata. Quello che mi intristisce adesso non è tanto la paura di non superarlo o non sapere quanto tempo ci vorrà. Perché per quanto mi piaccia essere drama queen, so perfettamente che passerà. Quello che brucia di più adesso è il pensiero che la stessa storia si possa ripetere all’infinito e la sensazione di non essere mai adeguata, di non essere mai abbastanza.
Ovviamente non poteva che succedere nel periodo migliore dell’anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...