Come un disco rotto

Ci sono speranze a cui non vogliamo dare nome per paura di fallire. Vedere i nostri sogni schiacciati dal peso della realtà. Sappiamo bene quanto sia difficile rialzarsi perché ci siamo passate troppe volte. Ma anche senza nome le speranze crescono e si infrangono in una notte senza senso. Il freddo che sento ha poco che vedere con la temperatura esterna. È il riflesso di ciò che sento e della certezza di un’altra notte senza di te. Un vuoto che riempio sognando una vita non mia e baci e sorrisi che non sono per me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...